G.F.C. energy srl Energie Rinnovabili
Home » Fotovoltaico » Incentivo 2018 Fotovoltaico

Incentivo 2018 Fotovoltaico

 - G.F.C. energy srl

Incentivi fiscali fotovoltaico 2018

Proseguono gli incentivi fiscali per chi installa un impianto fotovoltaico.

Fino al 31 Dicembre 2018 potrete approfittare ancora di una cospicua detrazione sull'IRPEF, pari al 50% delle spese di realizzazione (limite massimo di € 96.000).

Inizialmente era stato previsto che lo sgravio fiscale venisse ridotto al 40% per l’anno 2015, ma con la legge di stabilità 2015 la detrazione al 50% era stata prorogata fino al 31/12/2015. Successivamente la legge di stabilità 2016 del governo Renzi ha ulteriormente prorogato la detrazione del 50%, portando la scadenza al 31/12/2018.

Come viene erogata la detrazione per il fotovoltaico

La detrazione sarà erogata in 10 rate annuali dello stesso importo, quindi ad esempio su un impianto fotovoltaico del valore di 40.000 €, si potranno recuperare 20.000€ in 10 anni, pari a 2.000€ ogni 12 mesi.

Chi beneficia delle agevolazioni fiscali

I proprietari di immobili, gli inquilini o gli affittuari, i titolari di diritto di usofrutto, i soci di società semplici o cooperative, ma anche gli imprenditori, nel caso in cui l'immobile non sia già stato classificato tra le merci e i beni strumentali dell'azienda.

Anche chi convive con un familiare possessore dell'immobile può fare richiesta, a condizione che i bonifici riportino la sua intestazione.

IVA Agevolata

Per gli impianti fotovoltaici, oltre alla detrazione IRPEF al 50%, viene applicata l'IVA al 10% invece che al 22%: questo vantaggio sarà prorogato anche dopo il 2014.

Come richiedere la detrazione fiscale

Innanzitutto bisogna dare comunicazione all'ASL dell'inzio dei lavori. Successivamente va bonificato l'importo e sulla ricevuta bisogna indicare, in modo esplicito:

•             la causale del versamento con riferimenti legislativi

•             il codice fiscale del beneficiario della detrazione

•             il numero di fattura e la partita Iva del soggetto a favore del quale il bonifico è effettuato (decreto del Ministero delle Finanze n.41 del 18/02/1998, art.1, comma 3).

Esempio di causale:

"Pagamento Pannelli Fotovoltaici e accessori per ristrutturazione edilizia 50% (Legge 449/1997 e articolo 16-bis del Tuir, e Legge n. 134/2012, da Rossi Mario RSSMRA50A41H501R, per FT1234 del 14/11/2013 a favore dell’ Azienda s.r.l P.IVA 01234567890".

Al momento della dichiarazione dei redditi, indicare tutti i dati catastali dell'immobile e allegare tutti i documenti richiesti dall'Agenzia delle Entrate.